Fatti di San Giacomo il Maggiore

james z 2 edited edited
Fatti dell'apostolo Giacomo il Maggiore

San Giacomo il Maggiore fatti, il discepolo ci fece capire che San Giacomo è uno dei dodici apostoli di Gesù Cristo. È chiamato "il Maggiore per distinguerlo da" 'Giacomo il Minore', un altro apostolo. lui era il primo apostolo martirizzato, quando Erode Agrippa ne ordinò la morte, intorno al 44 d.C.

I santi della chiesa cristiana possono essere spesso identificati da un dispositivo, noto come loro attributo. Qui San Giacomo tiene in mano un bastone da pellegrino con una borraccia attaccata. Di solito è raffigurato come un pellegrino e spesso indossa un cappello con una conchiglia attaccata.

Nel periodo medievale, la storia di San Giacomo fu notevolmente abbellita. Nel nord della Spagna, si sviluppò una leggenda secondo cui si era recato sulla costa della Galizia per convertire la popolazione locale. Dopo essere stato martirizzato a Gerusalemme, il suo servo riportò il suo corpo in Galizia via mare.

Mentre la barca si avvicinava alla riva, un cavallo spaventato gettò a terra il suo cavaliere e l'uomo annegò. Il servo pregò, e miracolosamente l'uomo emerse vivo dall'acqua, ricoperto di conchiglie, da qui la conchiglia di Giacomo.

All'inizio del IX secolo il vescovo della zona affermò che Dio gli aveva detto dove trovare il corpo di San Giacomo. Ha costruito una chiesa sul sito. Nell'XI secolo, Santiago de Compostela era un'importante meta di pellegrinaggio; attira ancora migliaia di persone ogni anno. I santi erano spesso considerati protettori e il possesso di reliquie di un importante doveva essere assicurato dalla protezione divina

La Storia e la Storia

La storia e la storia di San Giacomo il Maggiore, che fu uno dei discepoli di Gesù. Giacomo era prominente tra i dodici apostoli. Era Giacomo, figlio di Zebedeo, considerato il maggiore apostolo di quelli chiamati Giacomo.

Giacomo si credeva cugino di Gesù, dalla sorella della Vergine Maria, e fratello di san Giuda Taddeo. Giacomo lavorava come pescatore con suo fratello Giovanni, suo padre Zebedeo e il suo compagno Simone. Giovanni e Giacomo erano seguaci di Giovanni Battista e poi di Gesù.

Giovanni Battista si riferiva a Gesù con le parole “Ecco l'Agnello di Dio!”. Ha lasciato la sua vita di pescatore quando Gesù lo ha chiamato ad essere pescatore di uomini.

Uno dei fatti è che seguì Gesù come uno dei suoi discepoli finché Gesù fu crocifisso. Giacomo fu scelto da Gesù per essere uno dei dodici apostoli e gli fu data la missione di diffondere il vangelo di Gesù.

Fece un pellegrinaggio in Spagna per spargere la voce. San Giacomo tornò in Giudea, dove fu decapitato dal re Erode Agrippa I (10 aC – 44 dC) nell'anno 44. Questo è dettagliato nella Bibbia in Atti 12 del Nuovo Testamento. I resti, o reliquie, di San Giacomo il Maggiore, si dice siano sepolti a Santiago de Compostela in Galizia (Spagna) spiegando perché San Giacomo è il santo patrono della Spagna

La leggenda di San Giacomo il Maggiore

San Giacomo il Maggiore infatti, o secondo la forma spagnola del suo nome, San Lago, è anche il grande patrono militare della Spagna. La sua missione di difendere la Chiesa cristiana dagli invasori fu però riservata fino a dopo la sua morte.

Durante la celebre battaglia di Clavijo, apparve improvvisamente su un destriero bianco latte, agitando in alto uno stendardo bianco e conducendo i cristiani alla vittoria.

Questa manifestazione fu in risposta all'invocazione del suo nome da parte dei soldati, "San Lago!" come il grido di battaglia di quel giorno. Da qui il nome dell'antica città (Santiago) dove fu fondata la cattedrale in suo onore

Autore del Libro di Giacomo

I fatti di San Giacomo il Maggiore risolvono il problema che alcune persone confondono l'apostolo Giacomo come l'autore del Libro di Giacomo, ma che Giacomo era il fratellastro di Gesù che professava la fede in Cristo solo dopo che Gesù è risorto dai morti.

Quando fu scritto il Libro di Giacomo, e sembra essere il primo libro scritto nel Nuovo Testamento intorno al 45 d.C., Giacomo figlio di Zebedeo aveva già perso la vita.

Solo alcuni degli apostoli scrissero libri nel Nuovo Testamento e Giacomo il figlio di Zebedeo non era uno di loro, tuttavia, suo fratello, l'apostolo Giovanni, scrisse cinque libri; il Vangelo di Giovanni, 1°, 2°, 3° Giovanni e, naturalmente, il Libro dell'Apocalisse, sebbene l'autore effettivo fosse Gesù Cristo (Ap 1:1)

Simbolo dell'apostolo Giacomo

Uno dei fatti è che James, noto anche come Giacomo figlio di Zebedeo, era uno della cerchia ristretta di Gesù nei Vangeli. Insieme a Pietro e suo fratello, Giovanni, Giacomo fu testimone della trasfigurazione di Gesù e di molti altri eventi che Gesù mostrò solo ai tre.

La tradizione vuole che James viaggiato molto per predicare il vangelo, arrivando fino alla Spagna. Uno dei suoi simboli, la conchiglia, deriva dalla leggenda che queste conchiglie fossero numerose sulla riva sulla quale giunse Giacomo in Spagna. Ha un paio di altri simboli comuni.

La spada indica come fu ucciso dal re Erode, registrato in Atti 12. Un bastone da viaggio indica anche i suoi lunghi viaggi.

apostle james the greater logo
Emblem Saint James the Greater

La festa di San Giacomo

I fatti di St James ci dicono che il Festa di San Giacomo il Maggiore è il 25 luglio ed è ampiamente celebrato in Spagna, in particolare a Santiago de Compostela, dove si tengono uno spettacolo pirotecnico al termine di una celebrazione di due settimane.

Quando la festa di San Giacomo cade di domenica, quell'anno sarà un Anno Santo del Camino, noto anche come Anno di Compostela o Anno giacobino. In questi anni i visitatori della Cattedrale di Santiago possono ricevere l'indulgenza plenaria.

st james the greater facts
San Giacomo il Maggiore

Azioni dell'apostolo Giacomo

Giacomo, insieme a suo fratello Giovanni, è ritratto nei vangeli come forse più importante della maggior parte degli altri apostoli. Era presente alla risurrezione della figlia di Giario, alla trasfigurazione di Gesù e all'orto del Getsemani prima che Gesù fosse arrestato. A parte alcuni riferimenti a lui nel Nuovo Testamento, tuttavia, non abbiamo informazioni su chi fosse Giacomo o cosa facesse.

L'origine dei giorni di festa

La maggior parte dei santi ha giorni festivi appositamente designati associati a un giorno specifico dell'anno. I giorni di festa sono nati per la prima volta dall'usanza paleocristiana della commemorazione annuale dei martiri nelle date della loro morte, celebrando allo stesso tempo la loro nascita al cielo

Preghiera a San Giacomo Apostolo

prayer st james the greater
O Glorious St. James, because of your fervor and generosity Jesus chose you to witness his glory on the Mount and his agony in the Garden. Obtain for us strength and consolation in the unending struggles of this life. Help us to follow Christ constantly and generously, to be victors over all our difficulties, and to receive the crown of glory in heaven. Amen

Conclusione di San Giacomo il Maggiore

I fatti di San Giacomo il Maggiore affermano che Giacomo è il fratello maggiore di Giovanni. È una parte piuttosto tranquilla della squadra dei discepoli in quanto non leggiamo molto su di lui nelle Scritture.

Come parte dei "tre interiori" di Gesù, gli fu permesso di essere presente insieme a Pietro e Giovanni quando Gesù risuscitò dai morti la figlia di Giairo (Marco 5:37), fu testimone della trasfigurazione di Gesù sul Monte degli Ulivi (Matteo 17: 1), ed era nell'orto del Getsemani con Gesù. (Marco 14:33)

Giacomo fu il primo discepolo ad essere martirizzato (fu decapitato) e l'unico discepolo ad aver registrato il loro martirio nelle Scritture. (Atti 12:1-3)

Risorse Fatti su San Giacomo il Maggiore

Scroll to Top