L'apostolo San Simone

apostle simon
St. Simon

San Simone lo Zelota, uno dei seguaci poco conosciuti chiamato il Cananeo o Zelota, viveva in Galilea. La tradizione dice che fu crocifisso.

Saint Simon the Zealot is referred to as a Canaanite twice in the King James Version (Matthew 10:4; Mark 3:18)

However, in the other two places, Saint Simon is referred to as Simon Zealot (Luke 6:15; Acts 1:13).

A parte il fatto che era uno Zelota, il Nuovo Testamento non ci dice quasi nulla su di lui.

Gli Zeloti erano fanatici nazionalisti ebrei che avevano un eroico disprezzo per la sofferenza e lottavano per la purezza della loro fede.

the apostle simon the zealot
Saint Simon

Gli Zeloti erano posseduti da un odio fervente per i Romani. Questo odio per Roma fu responsabile della distruzione di Gerusalemme.

Secondo Giuseppe Flavio, gli Zeloti erano persone avventate che erano zelanti nelle buone pratiche ma stravaganti e avventate nelle peggiori azioni.

Da ciò possiamo dedurre che Simone era un nazionalista fanatico, un uomo devoto alla legge e un uomo pieno di veleno per chiunque osasse scendere a compromessi con Roma.

Tuttavia, Simon è emerso come unuomo di fede. Lasciò andare tutto il suo odio per la fede del suo Maestro e l'amore che era disposto a condividere con il resto dei discepoli, specialmenteSan Matteo, il pubblicano romano.

Simone lo Zelota, l'uomo che avrebbe ucciso per fedeltà a Israele, divenne l'uomo che si rese conto che Dio non accetterà il servizio forzato. Secondo la leggenda, morì martire. Il suo simbolo apostolico è apesce sdraiato su una Bibbia, il che indica che era un expescatoredivenuto pescatore di uomini mediante la predicazione.

apostle simon
Simone apostolo

Nascita di San Simone Zelota

Saint Simon the Zealot was born in the 1st Century in Cana, Galilee. Saint Luke referred to him as the Cananean Zealot.

apostle simon
Simone apostolo

San Simone lo Zelota con Gesù

Indipendentemente dalle sue precedenti affiliazioni politiche o personalità, San Simone lo Zelota divenne discepolo il giorno in cui seguì Gesù. Essendo uno dei più stretti seguaci di Gesù, scoprì che Gesù non era venuto per combattere la carne e il sangue per una nazione, ma per combattere le forze spirituali per le anime.

Though Jesus was zealous, it is possible that turning over the vendors’ tables in the temple was his only truly aggressive act. Jesus confronted those who opposed Him with truthfully spoken words. When they took Him to be crucified, He did not fight back.

Gesù non si occupò di questioni di stato, ma disse ai suoi discepoli:

“Therefore render to Caesar what is Caesar’s, and to God what is God’s” (Matthew 22:21).

He made it clear that salvation was available to anyone who would listen, healing and preaching to anyone who would listen. In Luke 21:5; Luke 21:6, Jesus predicted that the temple in Jerusalem would be destroyed and that the Jewish capital would be taken over by Gentiles. Jesus did not come to start a revolution; He came to die on the cross for mankind’s salvation.

San Simone lo Zelota è maturato in apostolo durante i suoi tre anni di ministero con Gesù, capace di diffondere il Vangelo nella verità e nell'amore a tutte le nazioni. Sebbene ci siano varie versioni della sua morte, è probabile che servì come missionario in Persia con zelo e alla fine morì martire.

saint simon the zealot
San Simone lo Zelota

Imprese di San Simone lo Zelota

Almost nothing is known about Simon in the Bible. He is mentioned three times in the Gospels, but only once to list his name alongside the other twelve disciples. According to Acts 1:13, he was present in the upper room of Jerusalem with the 11 apostles after Christ ascended to heaven. According to church tradition, he served as a missionary in Egypt and was martyred in Persia.

francesco moratti san simone entro nicchia disegnata dal borromini
Francesco Moratti San Simone entro Nicchia Disegnata dal Borromini

Simone lo Zelota: fatti

I fatti di Simone lo Zelota tell us that Simon was known as the Zealot because of his strict adherence to Jewish and Canaanite law. He was one of Christ’s first followers. According to Western tradition, he preached in Egypt before traveling to Persia with St. Jude, dove entrambi furono martirizzati.

According to Eastern tradition, Simon died peacefully in Edessa. The 28th of October is his feast day.

Identità di San Simone Zelota

Data l'associazione di Simone con la setta ebraica conosciuta come gli Zeloti, vale la pena approfondire chi fossero. Non si sa quando il gruppo fosse formalmente conosciuto come Zeloti.

Flavio Giuseppe, uno storico ebreo-romano vissuto nel I secolo, fornì le descrizioni più dettagliate di chi fossero, come iniziò il loro movimento e cosa rappresentassero.

Durante la prima guerra giudaico-romana, Giuseppe combatté contro i romani.

Quando si arrese a Vespasiano, affermò profezie messianiche ebraiche su Vespasiano diventare imperatore di Roma, e Vespasiano decise di lasciarlo vivere, prendendolo come schiavo.

Vespasiano divenne imperatore e concesse a Giuseppe la cittadinanza romana.

Alcuni studiosi ritengono che Giuseppe Flavio abbia esagerato con gli zeloti per mantenere la pace, incolpando del conflitto una piccola setta ebraica e alcuni cattivi capi romani. Come affermato in precedenza, Rhoades sostiene che l'opera di Giuseppe Flavio stabilisce che non esisteva un gruppo formale noto come Zeloti fino al 68 d.C. circa.

Tuttavia, Giuseppe Flavio tentò di far risalire le origini del gruppo a una piccola rivolta nel 6 d.C. da parte di un uomo di nome Giuda di Galilea, che incitò a una ribellione in risposta a un censimento romano, lo stesso censimento romano che secondo Luca condusse Maria e Giuseppe a Nazareth. , dove nacque Gesù.

rubens apostel simon
Rubens Apostel Simon

La santità di Simone lo Zelota

Simone, come gli altri apostoli, è considerato un santo dalla Chiesa cattolica romana, dalle Chiese ortodosse orientali, dalle Chiese ortodosse orientali, dalle Chiese cattoliche orientali, dalla Chiesa anglicana e dalla Chiesa luterana.

San Simone lo Zelota viaggia/missionario

Simone lo Zelota, come apostolo di Gesù Cristo, sarebbe stato inviato da qualche parte per diffondere il vangelo, proprio come gli altri apostoli. La parola per apostolo (apóstolos) significa "colui che è inviato".

Secondo la leggenda aurea, Simone predicò in Egitto prima di unirsi a Giuda, fratello di Gesù:

“Giuda predicò prima in Mesopotamia e nel Ponto, e Simone predicò in Egitto, e di là vennero in Persia e vi trovarono due incantatori, Zaroe e Arfassato, che S. Matteo aveva cacciato dall'Etiopia”.

Poiché non ci sono documenti della chiesa primitiva del ministero di Simone lo Zelota, è difficile dire dove diffuse il Vangelo, ma è lecito ritenere che lo fece.

simon the apostle
Simon the Apostle

Morte

Era un seguace poco conosciuto che viveva in Galilea ed è stato oggetto di diverse storie sulla sua morte.

Secondo la leggenda d'oro, luidied as a martyr in Persiaintorno all'anno 65 dC, mentre i cristiani etiopi credevano che fosse crocifisso in Samaria.

Nel XVI secolo si diceva che fu segato a metà, ma altri sostengono che morì di vecchiaia a Edessa. Come ho affermato in precedenza, ci sono tradizioni non bibliche riguardanti gli apostoli.

Nonostante il racconto del martirio di Giacomo in Atti 12, un vescovo spagnolo iniziò a promuovere l'idea che Giacomo fosse venuto in Spagna nel XII secolo.

Lo stesso vale con Simone lo Zelota con diversi gruppi e programmi che rivendicano l'eredità di Simone.

L'opinione della maggioranza sembra essere che Simone sia stato tagliato a metà in Persia.

amsterdam - rijksmuseum - late rembrandt exposition 2015 - the apostle simon 1661
Amsterdam - Rijksmuseum - Late Rembrandt Exposition 2015 - The Apostle Simon 1661

San Simone lo Zelota Punti chiave

Simon Pietro scelse Simone Zelota come undicesimo apostolo. Era un uomo capace di buona ascendenza che viveva a Cafarnao con la sua famiglia.

Quando si affezionò agli apostoli aveva ventotto anni. Era un focoso agitatore e anche uno che parlava molto senza pensare.

Fu mercante a Cafarnao prima di dedicare la sua vita all'organizzazione patriottica degli Zeloti. Simone Zelota fu incaricato degli svaghi e del relax del gruppo apostolico, e fu un organizzatore molto efficiente della vita ludica e delle attività ricreative dei dodici. Ogni apostolo è stato scelto per un motivo specifico.

Gesù era l'ultimo giudice del carattere, e vedeva in Simone lo Zelota un'intensità che sarebbe stata utile per diffondere il Vangelo. La violenza della crocifissione di Gesù doveva aver scosso Simone lo Zelote. Simon era impotente a fermarlo.

Il regno di Gesù riguardava la salvezza, non la politica. Ha convertito uomini che erano fissati sulle cose di questo mondo e ha cambiato la loro vita per concentrarsi su cose che durano per sempre.

ribera san simon
Ribera San Simon

Riassunto di San Simone lo Zelota

Simone lo Zelota, uno diI 12 apostoli di Gesù Cristo, è un enigma biblico.

Abbiamo solo un bocconcino di informazioni su di lui, che ha scatenato un dibattito in corso tra gli studiosi della Bibbia. In alcune versioni della Bibbia (come la Bibbia ampliata), viene indicato come Simone il Cananeo.

È indicato come Simone il Cananeo o Cananeo nella Versione di Re Giacomo e nella Nuova Versione di Re Giacomo.

È indicato come Simone lo Zelota nella versione standard inglese, nella New American Standard Bible, nella New International Version e nella New Living Translation.

Per complicare ulteriormente le cose, gli studiosi della Bibbia non sono d'accordo sul fatto che Simone fosse un membro del partito radicale Zelota o se il termine si riferisse semplicemente al suo zelo religioso.

Coloro che sostengono il primo punto di vista credono che Gesù abbia scelto Simone, un membro degli zeloti che odiano le tasse e che odiano i romani, per controbilanciare Matteo, un ex esattore delle tasse e impiegato dell'impero romano.

Secondo questi studiosi, una tale mossa di Gesù avrebbe dimostrato che il suo regno si rivolge a persone di ogni ceto sociale.

Resources

Scroll to Top